Il Gorgo di Santa Rosalia un piccolo lago, situato nella Riserva Naturale di Monte Pellegrino, dove si riproducono due anfibi unici degli ambienti acquatici siciliani: il "Discoglosso dipinto" e il "Rospo smeraldino".
Il Discoglosso dipinto un piccolo anfibio. molto simile ad una rana, della lunghezza mediamente di 5-7 cm. Il mantello, nel fenotipo pi comune, ricoperto da macchie bruno-verdastre su sfondo ocra-beige; ne esiste anche una variet a strisce marrone-cioccolato alternate a strisce ocra-giallastro acceso. Popola ambienti acquatici di piccole dimensioni. Durante la notte esce dall'acqua alla ricerca di cibo
Discoglosso dipinto
Il rospo smeraldino pi piccolo del rospo comune, infatti raggiunge al massimo i 10 cm. La colorazione molto variabile: marrone o bianco con chiazze verde smeraldo. Frequentemente la sua livrea impreziosita da puntini rossastri. le ghiandole parotoidi si trovano, come nel rospo comune sul collo, ma sono pi allungate. Il rospo smeraldino in grado di emettere un richiamo piuttosto forte, molto simile ad un trillo, simile a quello dei grilli. Il rospo smeraldino protetto dalla convenzione di Berna per la salvaguardia della fauna minore.

Rospo smeraldino
Gorgo di S. Rosalia Rospo Smeraldino Gorgo di S. Rosalia